Il giorno prima

Quali sono le emozioni del giorno che precede quello della partenza?

Ti senti catapultato in una dimensione vuota tramite la quale potrai accedere a quella nuova. È un posto indefinibile. Lì dentro rifletti che tutto ciò che avevi immaginato, per giorni, e le sensazioni che ti eri impegnato a spiegare alla gente si stanno trasformando in qualcosa che non sei ancora in grado di riconoscere, perché si tratta di cose astratte, vibrazioni che sono parte del processo di cambiamento. Rinchiuso in questa strana dimensione, ti ritrovi a fare i conti con presente, passato e futuro, che ti bersagliano di continuo, per verificare la tua prontezza a gestirli. C’è qualcosa che trema dentro di noi, e ciò avviene sempre la mattina, perché è un risveglio diverso. Negli ultimi giorni hai parlato molto di quello che immagini che sarà, delle tue sensazioni ipotetiche, ma oggi è una corsa contro il tempo. Le ipotesi stanno per diventare realtà, ma non sai davvero cosa farai nel tuo ultimo giorno. È rimasto così poco tempo, e devi avere la capacità di sfruttarlo. Non è una descrizione di un incubo. Perché qualcosa sta vibrando davvero, e forse la paura di perdere chi ti è sempre stato accanto sta facendo a cazzotti con la voglia di conquista e di scoperta. Ne usciranno in parità. Domani, al tuo risveglio, non avrai il tempo di pensare a tutto ciò, magari le vibrazioni continueranno, ma passerà tutto così in fretta, salirai su quell'aereo e ti troverai dall'altra parte del mondo. 

Ti senti momentaneamente come nel secondo cerchio dell’inferno, in attesa di giudizio, ma non vi è Minosse, ma il passato, il presente e il futuro. Sta a te equilibrarli.
I saluti potranno essere pesanti, ma ricorda a chi mancherai che stai partendo anche perché sei a conoscenza del perdurare del vostro legame, nonostante la lontananza, del mancare, dell’avere la certezza di ritrovarli, tutti quanti. 

La sensazione di lasciare qualcosa che hai la certezza di ritrovare è molto appagante. Ti ricorda che nonostante la bellezza ti mancherà inevitabilmente, questa bellezza è qui. È a casa, e la ritroverai per sempre, di ritorno da tutti i viaggi. Forse è questa la ragione per la quale il ritorno da ogni viaggio lascia un qualcosa di traumatico. Certi posti, certe scene, certi momenti del nostro viaggio, si attaccano al nostro cuore in quello che è il primo passo per diventare un luogo che ci faccia sentire a casa. E’ un’idea cosmopolita, opinabile, ma questo è esattamente quello che accade a me. 

Negli ultimi giorni ho osservato strade, scritte e luoghi che avevo sempre dato per scontati, e mi sono reso conto che la mia città trasferiva attimi di magia. L’abitudine e la frequenza con cui vediamo questi luoghi ci fanno perdere quel rapimento che ci avevano dato la prima volta, e che continuano a dare a chiunque lo faccia. Dovremmo immedesimarci nell'ottica di un turista e osservare ogni angolo della nostra città da un altro punto di vista. Riusciremmo ad apprezzare elementi diversi, a cogliere particolari ai quali, di fretta per quelle strade, non avevamo dato importanza. Ebbene, nel mio ultimo giorno e nella mia strada verso l’aeroporto, voglio osservare tutti quei luoghi come se fosse la prima volta, e sperare che essi mi diano l’effetto di novità che mi fa brillare gli occhi quando viaggio. 

Questa dimensione potrebbe fare un pò paura, ma è solo un effetto di passaggio. Non è paura vera. È ciò che ci permette di equilibrare il nostro animo quando ci apprestiamo a compiere un cambiamento nella nostra vita. 

Tuttavia, questo ultimo giorno non sembra dispiacermi affatto. È una sfida, una giornata tutta nuova che mi fa uscire dall'ordinario e mi distacca da ciò che di più dannoso esiste per gli adolescenti: la noia.

Spero che questo articolo possa essere di aiuto a te, lettore, e ancor di più a tutti gli exchange students che avranno già sentito o sentiranno, le vibrazioni che sono soltanto il sottile prezzo di un’oasi di emozioni che sarà la loro esperienza.

Via al nuovo mondo! 

Marco

Close
Grazie per l'interesse! Compilando questo form riceverai le informazioni richieste o sarai contattato. I tuoi dati personali saranno custoditi in ambiente sicuro e non saranno condivise informazioni con terze parti. Rimanendo nella nostra mailing list riceverai aggiornamenti, news ed offerte speciali, così come inviti a meeting informativi e incontri. Per favore, seleziona se accetti o meno i termini.